SCUOLA MACONDO: L’OFFICINA DELLE STORIE - UNA SCUOLA DI SCRITTURA E ARTI NARRATIVE A PESCARA
 
Stai leggendo il giornale digitale di Istituto Tecnico Economico e Tecnologico Tito Acerbo su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

SCUOLA MACONDO: L’OFFICINA DELLE STORIE

UNA SCUOLA DI SCRITTURA E ARTI NARRATIVE A PESCARA

Raccontare storie è una delle necessità primordiali dell’uomo. Un bisogno che nasce fin da bambini e che perpetua per tutto il resto della nostra vita, dalle cronache di un sabato sera ai racconti delle vacanze estive. Per questo c’è bisogno di persone che sappiano raccontarle e che sappiano farlo bene. La Scuola Macondo nasce nel 2017 a Pescara per venire incontro a questa esigenza innata e per fornire gli strumenti per farlo al meglio.


È divisa in diverse aree corrispondenti a tutte le declinazioni e sfaccettature dell’arte del raccontare storie. Tra queste troviamo: Scrittura creativa, Sceneggiatura e Drammaturgia, Scrittura comica, Lettura creativa, Poesia, Scrittura di canzoni, Scrittura autobiografica, Lettura e benessere, Grafologia ed Educazione all’ascolto. Va ampliando poi il proprio raggio d’azione in altre città oltre Pescara quali Termoli e San Valentino. Chiaramente non si è soli nell’intraprendere questo percorso perché si ha la possibilità di interfacciarsi con persone che hanno la nostra stessa passione e di essere guidati da esperti del mestiere di ogni ordine e grado. Tra le file della Scuola Macondo infatti si annoverano: lo scrittore e musicista Peppe Millanta, la psicoterapeuta e story profiler Valentina Bonaccio, l’agente letterario Roberto Di Pietro, lo scrittore Alessio Romano, l’assessore alla cultura di Pescara nonché scrittore Giovanni Di Iacovo, lo scrittore ed editore Arturo Bernava, lo scrittore Giovanni D’Alessandro, l’editore Francesco Coscioni, la critica letteraria Elisa Quinto e tanti altri ancora.


Mi sono avvicinato a questa piccola realtà per caso spulciando su internet, in un momento in cui avevo ormai abbandonato la speranza di trovare qualcosa di simile a Pescara. A conti fatti non posso non dire che ha superato di gran lunga le mie aspettative. Scrivevo e mi sentivo un alieno a farlo considerandola una pratica insolita e poco diffusa tra i ragazzi della mia età e tramite la Scuola Macondo ho scoperto un mondo che non avrei mai immaginato potesse esistere. Ho imparato molto sul mondo dei libri, sui retroscena dell’editoria e sui meccanismi delle storie confrontandomi con l’esperienza dei docenti sempre pronti a mettersi in gioco. Un mondo tutto da scoprire quello delle storie e della loro genesi.

Incuriosito?

Puoi trovare la Scuola Macondo su www.scuolamacondo.it e in Via Clemente de Cesaris 36 a Pescara.


di Angelo Di Fonzo


Condividi questo articolo





edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi